Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, si accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul proprio dispositivo.
Giovanni Assante, antropologo della pasta
Giovanni Assante sostiene che la pasta artigianale è il sentimento di chi la produce, è la sua anima, la sua cultura, la sua sensibilità al bello e al buono, è la musicalità dell’acqua, della terra, del fuoco e dell’aria. Non è un figlio d’arte, piuttosto un intellettuale della terra.
Dopo gli studi a Cassino e all’università di Napoli, facoltà di lettere e filosofia, Assante parte per il Mato Grosso. Rientrato a Napoli, trova lavoro alla Gerardo di Nola, come direttore commerciale di un’azienda di grande prestigio, traboccante di fascino e storia.
Così, dopo la chiusura della casa madre di Castellammare e dopo tanti anni di lavoro, Giovanni animato dalla passione per la pasta, parte alla riconquista del mercato. L’idea era ridare il giusto onore alla pasta e alla Gerardo di Nola. Comincia la ricerca per accorciare e migliorare la filiera, con l’obbiettivo di usare materie prime italiane. Promuove e condivide i primi passi nella comunicazione della pasta artigianale.
Oggi, Giovanni, Ada e Mariaelena, insieme alla loro incredibile squadra, hanno realizzato insieme il sogno di riportare la Gerardo di Nola nel cuore di Gragnano, la patria della pasta.


ada perez

Ada Perez
Amministratore

vincenzo perna

Vincenzo Perna
Pastaio

marianna angona

Marianna Angona
Impacchettamento

enza d amora

Enza D’Amora
Confezionamento

valentina felice

Valentina Felice
Impacchettamento

pasquale comentale

Pasquale Comentale
Magazziniere

antonio gargiulo

Antonio Gargiulo
Addetto ai telai

Maccheroni Napoletani
Qualità di Lusso